Skip to content
narrow screen wide screen auto screen Increase font size Decrease font size Default font size

Sito Ufficiale dei Sentieri Frassati

Home Veneto
Sentiero Frassati del Veneto PDF Stampa E-mail
Il Sentiero Frassati del Comelico e Sappada
inaugurato il 5 agosto 2001

DOVE: in Comèlico e Sappàda (Belluno)
DURATA: 6 tappe dalle 4 alle 8 ore
LUNGHEZZA: 90 km
DIFFICOLTA': mediamente E ed EE (per la sola lunghezza)
Il percorso passa attraverso i paesi e le borgate sparse sui fianchi delle due vallate gemelle, qua e là allontanandosi di poco, percorrendo tratturi, stradine e sentieri accessibili a chiunque.
Ideale punto di partenza è Danta di Cadore, situata in una magnifica posizione panoramica sul selvaggio gruppo dei Brentòni. Ci si spinge ad est fino a Sappàda, il naturale collegamento fra il Comèlico e la Carnia, e proseguendo in senso antiorario si raggiunge la Val Visdende. A nord la Cresta Carnica segna il confine con l'Austria. Ed ecco il Comèlico inferiore, formato dai comuni di Santo Stefano e di San Pietro: sono terre antiche e dure da vivere, dove le tradizioni religiose e delle Regole hanno preservato la cultura di queste genti ladine.
Si risale, infine, il Comèlico Superiore, formato da quattro frazioni o Regole: Candìde, Casamazzàgno, Dosolédo e Pàdola. Al di sopra è tutto un rincorrersi di cime dolomitiche - alcune superiori ai 3.000 metri - teatro di durissimi scontri nel primo conflitto mondiale e di ardimenti alpinistici.
 

NOTIZIE DAI SENTIERI

Login Form